Vino primitivo

Il CONCOURS MONDIAL DE BRUXELLES TORNA IN ITALIA E PREMIA IL VINO PRIMITIVO “GOCCE-PRIMITIVO DI MANDURIA DOP” CON LA GRAN MEDAGLIA D’ORO

Da Venerdì 1 a Domenica 3 Maggio 2015 la città di Jesolo ha accolto la 22^ edizione del Concours Mondial de Bruxelles, prestigiosa competizione enologica internazionale, che ogni anno assegna giudizi di qualità su migliaia di vini provenienti da tutto il mondo. Novità assoluta 2015, sono stati i “laboratori” dedicati ai giurati provenienti da tutto il mondo alla scoperta di 6 vitigni autoctoni italiani: Nebbiolo, Sangiovese, Montepulciano d’Abruzzo, Primitivo, Nero d’Avola, Vermentino. Un’occasione importante per diffondere la cultura del vino italiano e del vino di Puglia oltre confine. La nostra azienda vitivinicola Feudi Salentini, ha partecipato al prestigioso evento, ottenendo la premiazione del vino primitivo “Gocce-Primitivo di Manduria DOP” con la Gran Medaglia d’Oro di Bruxelles, assegnata solo a 77 vini in tutto il mondo.

La Gran Medaglia d’Oro assegnata al vino primitivo “Gocce-Primitivo di Manduria DOP” è garanzia di qualità per il consumatore. Le medaglie del Concours Mondial de Bruxelles, infatti, sono da tempo l’equivalente di qualità per il consumatore perché lo guidano nell’acquisto e lo aiutano a discernere la qualità nelle sue sfumature, all’interno di un’offerta molto variegata. La serietà del regolamento, la metodologia di giudizio e la professionalità con cui vengono affrontate le varie sessioni di degustazione e analisi sensoriale sono oramai a tutti note.

Per Feudi Salentini, anche questa, è stata un’occasione importante per diffondere la cultura del vino primitivo italiano di qualità superiore oltre i confini nazionali.

.

Comments are closed.