primitivo del salento
PRIMITIVO DEL SALENTO IGP
 
Re Sale nasce da uve Primitivo. Il suo nome deriva da uno degli antichi re del Salento, “Re Sale”, da cui, secondo una leggenda, si è originato il nome stesso della regione. Questo vino si presenta di colore rosso rubino carico, dai profumi delicati e dal gusto ricco, elegante e speziato. La morbidezza dei tannini e la versatilità di abbinamento con svariati piatti della cucina mediterranea rendono questo vino netto e "pulito".

Produzione media per ettaro: kg 8.000 – 9.000

Tecnica di produzione: vinificazione con macerazione a temperatura controllata di 24°- 28°C. Dopo la FML, affinamento in tonneau Francesi per almeno 3 mesi.

Alcool: 14% vol.
 
Zona di produzione: provincia di Taranto
 
Scarica Bottiglia


Primitivo del Salento, Feudi Salentini